Topolò-Livek-Kolovrat. La pace è un cammino

Giu
30
0

Un tazzina da tè, simbolo di un'amicizia che va oltre le frontiere e i nazionalismi

Livek-Luico: un tazzina da tè, simbolo di un’amicizia che va oltre le frontiere e i nazionalismi

Paesi che scompaiono. Che perdono a poco a poco la loro identità. Succede in tutte le periferie d’Italia, in particolare sulle alture, dove l’orografia crea dislivelli, forgiando fisici e caratteri. Chi resiste, chi sopravvive, è il più forte. O il più resiliente, colui che …

Rolling & nuvole. No Tav, molto slow

Dic
14
0

IMG_1063 (1)

E siamo partiti. Ancora una volta. Noi, i Rolling Claps, amici viandanti che amano andare per le antiche vie. Ma anche per quelle nuove, basta che abbiano un senso, che non portino a un centro commerciale, o vadano da A a B con l’asfalto. Ci piace camminare dando un senso a ogni passo. Magari vivendo anche qualche piccolo brivido. Che …

Transumanza 2.0. Come una volta ma con l’app

Nov
05
0

IMG_2845

Carnia, Friuli, quota 1800 metri. La sveglia è alle 5. E’ buio pesto a Malga Losa, la più remota fra gli alpeggi della fiabesca Sauris e dell’omonimo lago. Le finestre si illuminano: è stato riavviato il generatore. Quassù non ci sono né linee elettriche né antenne. L’acqua, sorgiva, viene dal pozzo. Si salta fuori dai sacchi a pelo, ci si …

Se camminare è farsi viandante, migrante, lasciare e ritrovare le radici

Set
14
0

IMG_6722

Io cammino. Da qualche anno mi piace esplorare il mondo a piedi. Ma uso le gambe più che posso anche nella vita quotidiana. Non ho raggiunto Santiago di Compostela, né ho percorso la Via Francigena. Cammino normalmente, dove mi portano le amicizie e le curiosità. Ritornando spesso in Friuli, ho cercato di trovare occasioni per condividere la mia passione. Ed …

I Care Capraia, la felicità è un sentiero

Apr
07
7
Yes, I care Capraia!

Yes, I care Capraia! Foto di gruppo per Anna, Lucia, Paola, Marco, Alessandra & gli altri.

Quando lo tagli, il mirto spande un profumo che è come se ti chiedesse pietà. Anche l’erica reagisce niente male: i suoi rami sono docili, si spezzano facilmente, però i fiorellini, così teneri a vedersi, appena li tocchi sparano nuvole di polline, una bianca …

Sant’Angelo Muxaro, la Sicilia dei siciliani

Mar
05
5

mux13

Sant’Angelo Muxaro, mille anime e poco più, ha quattro bar in piazza. C’è quello dove si gioca a carte, quello dove si guardano le partite, quello dove ci si siede sotto la pergola a “taliare” il passeggio. Poi c’è “il bar dei giovani”, quello dove facciamo base. Non ha insegne ma si chiama La Dolce Vita. Ci sono il karaoke …

Così è se vi pare: le 50 cose che ricorderò

Dic
04
2

naxos

QUALCOSA DI PERSONALE

Pirandello ne farebbe un capolavoro di intrecci, ribaltamenti di prospettiva, ci tirerebbe fuori l’assurdo e il grottesco. In cammino ne capitano di cose da raccontare. Ma io non sono che una cronista (questo è il diario quotidiano, lo trovate anche in fondo alla pagina. Poi ho scritto anche qualcosa qui) e, per farla ancora più breve, qui …

A Sepinum finisce il viaggio, non il cammino

Giu
11
0

foto(19)

8 giugno, domenica

Si arriva a Guardiaregia scavalcando Campobasso in bus, con pochi euro oltrepassi la città periferica, i condomini e i capannoni sono un pugno in un occhio dopo i bei paesi della provincia di Isernia che abbiamo attraversato a piedi. La stazione dei pullmann è un obbrobrio, dovrebbero vietare di lavorare a chi l’ha progettata (e scelta) per …

Da Duronia a Ripalimosani con Nestore

Giu
08
0

image

8 giugno, domenica

Aveva dieci anni Nestore Campana quando partì per la sua prima transumanza. “Il primo ottobre del 1920, invece di andare a scuola, mio padre mi portò a fare l’università alle montagne”. Ne farà 58 di tratturi da Villetta Barrea, il suo paese in Abruzzo, a Candela in Puglia, a piedi. Fino al 1955, quando le greggi cominciarono …

Il Molise a piedi è un quadro impressionista

Giu
08
2

foto 2(6)

7 giugno, sabato

Il Molise è un quadro impressionista, un Monet che sconcerta per l’uso ardito del colore. I cespugli di ginestra sono macchie esagerate di giallo, costeggiano le strade e gli antichi tratturi, ormai percorsi da pochi animali e ancora meno da persone. Imperterriti procediamo. Non ci frenano né le salite fangose dove si sprofonda fino alle caviglie – …